Savini Daniela

 

 

Daniela Savini nasce a Teramo nel 1975, risiede in San Giorgio di Mantova. Dopo aver conseguito il Diploma di maturità artistica presso il Liceo Artistico Statale di Teramo e poi l'attestato professionale di Decoratore di Ceramica si trasferisce a Parma per frequentare l'Università e poi a Mantova. Consegue la Laurea in Conservazione dei Beni Culturali con la tesi "La committenza della tribuna della SS. Annunziata di Firenze. Ex voto, Mantova-Firenze" e successivamente il Diploma in Archivistica, Paleografia e Diplomatica. Dopo gli studi riprende la naturale inclinazione per il fare artistico come mezzo e processo catartico di manifestazione e realizzazione dell'Io. Nel 2007 ha l'occasione di pubblicare un'estratto di tesi di laurea in "Civiltà Mantovana", anno XLII, n. 124 "Gli ex voto: l'Ospedale Grande di Mantova", pp. 28-39, Il Bulino edizioni d'arte, Modena.
Inizia a dipingere da autodidatta a 16 anni nel 1991 durante la frequentazione del Liceo artistico ma esordisce pubblicamente nel 2008 con una personale presso la Galleria del Candelaio a Firenze. Dal 2012, dopo un incontro con il pittore e incisore Angelo Boni, inizia la pratica incisoria. Nel 2013 riesce ad acquistare un torchio e da allora si dedica con regolarità sia all'incisione che alla pittura come un fare unico di espressione dell'Io. Dal 2014 la selezione al Premio di incisione XXVIII Fibrenus, la personale Digitale e la puntasecca. Alla ricerca del dato pittorico, Spazio Feltrinelli -Mantova, Incisioni al Femminile Atelier Controsegno Pozzuoli - Napoli 2015, la selezione alla International Graphic Art Biennal Dry Point 2015 di Uzice -Serbia, selezione al Premio giovani incisori 2015 1° biennale incisione "Giuseppe Maestri" -Bagnacavallo (Ravenna), la personale di incisione L'Archivio Inciso 14 maggio- 4 giugno 2016 Sacrestia della Santissima Trinità -Mantova con pubblicazione del catalogo libro edito da Prinp-Editoria D'Arte 2.0 L'Archivio Inciso ISBN 978-88-99743-02-4 e Libro D'Artista edito da Guido Signorini in 20 esemplari n. arabi e III n. romani contiene tre incisioni, Premio Marchionni - grafica - Villacidro (VS) Sardegna (Premio mostra itinerante Bologna -Milano- Urbino), "Solo puntasecca" 15 ottobre - 5 novembre 2016 - Galleria Studio GS, Lendinara -Rovigo, 1° Biennale della stampa di Gravelines 2016 (Francia), Bucarest International Print Biennale 2016, International Sint-Niklaas (Belgio) 2017 bookplates and small printmaking competition, Mirror face to face Italian and Estonian Artist Exhibition a cura di Valeria Bertesina Tallin-Vicenza, Biennale di Bassano del Grappa, Incisioni al Femminile Atelier Controsegno Pozzuoli - Napoli 2017, Selezione International Graphic Art Biennal Dry Point 2017 di Uzice -Serbia e Premio Marchionni 2017- grafica (collettiva itinerante Bologna -Milano- Urbino).

 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy