Dettaglio news

01/10/2016

Grafiche divagazioni – Tecniche e stili dell’Arte Grafica in Bulgaria e Macedonia

Caerano di San Marco. Dopo la mostra degli artisti romeni, appena conclusa, nata dalla collaborazione tra l’Associazione Nazionale Incisori Contemporanei e la storica rivista culturale romena “Tribuna”, fondata nel 1884, è ora la volta degli artisti bulgari e macedoni ad essere in mostra a Villa Benzi Zecchini.
La mostra “Grafiche divagazioni – tecniche e stili dell’arte grafica in Bulgaria e Macedonia” è frutto della collaborazione tra la nostra Associazione, la Biennale Internazionale di Incisione di Varna, Bulgaria, e la Triennale Internazionale di Arte Grafica di Bitola, Macedonia.
Saranno presentate a Villa Benzi Zecchini le opere di 13 artisti Macedoni selezionati da Vlado Goreski, direttore della Triennale di Bitola e quelle di 12 artisti bulgari selezionati da Ventzeslav Antonov, direttore della Biennale di Varna. Ciascun artista presenterà due opere realizzate con soluzioni metodologiche e stilistiche che spaziano dall’utilizzo delle tecniche più tradizionali e consolidate da secoli, come l’acquaforte, l’acquatinta, la puntasecca, il bulino, fino a soluzioni in cui vengono usate tecniche e materiali che sono oggetto di continui studi e sperimentazioni. Si potranno ammirare opere di sapore prettamente figurativo e altre decisamente astratte, dove tecniche e stili si mescolano producendo in tutti i casi stampe di notevole valore artistico.
Gli artisti in mostra sono:
Vasil Angelov, Ventzeslav Antonov, Todorče Atanasov, Trajce Blazevski, Ladislav Cvetkovski, Boge Dimovski, Vlado Goreski, Desislava Hristova, Ivaylo Ivanov, Slavica Janeslieva, Goran Jovanov, Hristo Kerin, Vassil Kolev, Dimo Kolibarov, Emanuela Kovach, Veliko Marinchevski, Ivan Mateev, Shqipe Mehmeti, Zoran Mishe, Rumen Nechev, Todor Ovcharov, Valdeta Vuciterna, Milka Vujović, Denitsa Yaneva, Yohan Yotov.
Queste collaborazioni con enti stranieri prevedono scambi di mostre nell’ottica di perseguire l’obiettivo primario dell’Associazione che è quello di contribuire a valorizzare, promuovere e sviluppare in ambito nazionale ed internazionale l'arte incisoria italiana, coinvolgendo artisti differenti per stile, carattere ed esperienze uniti però dall’utilizzo del linguaggio incisorio come importante, e in molti casi prioritaria, modalità espressiva. Questi scambi permettono di offrire al pubblico italiano e straniero una panoramica ed un confronto tra il modo di interpretare la grafica d’arte in Italia e in altre Nazioni di far meglio conoscere l’incisione contemporanea italiana all’estero. Le mostre presentate in anteprima a Villa Benzi Zecchini saranno infatti riproposte il prossimo anno in altri siti in Italia e all’estero affiancando agli artisti stranieri altrettanti artisti italiani.
La mostra sarà inaugurata sabato 15 ottobre alle ore 17 e rimarrà aperta fino al 30 ottobre con i seguenti orari: giovedì e venerdì dalle 15 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 13 dalle 15 alle 19.
Nel corso dell’inaugurazione il poeta Francesco Crosato leggerà alcune poesie della letteratura bulgara e macedone.

Villa Benzi Zecchini Via Montello 61 – Caerano di San Marco (TV)
15 ottobre / 30 ottobre 2016
inaugurazione sabato 15 ottobre ore 17
Orari di apertura giovedì e venerdì 15.00-19.00
sabato e domenica 10.00-13.00 e 15.00-19.00
ingresso libero
Immagini
attach106
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy