Incisori contemporanei banner

 

André Beuchat è nato a Neuchâtel (Svizzera) nel 1956 da madre veneziana e da padre svizzero. Dopo gli studi nella sua città natale, parte per Roma (trascorrerà due anni, 1976-1978, nella Guardia Svizzera Pontificia, entrando così in contatto con le testimonianze artistiche dei grandi maestri del passato). Frequenta nel 1978 la scuola di restauro Palazzo Spinelli a Firenze; nel 1980 apre un laboratorio di ceramica d’arte a Fidenza. Dopo aver seguito un corso di calcografia presso il Centro Internazionale della Grafica a Venezia, inizia nel 1986 la sua attività di incisore. Il suo corpus calcografico comprende sino ad oggi (2016) più di 700 lastre, la maggior parte acqueforti e puntesecche su rame stampate nell’atelier Alma Charta. Espone regolarmente in Italia e all’estero. Nel 2005 crea l’Atelier Alma Charta a Toccalmatto di Fontanellato, presso Parma; collabora con scrittori e poeti, realizza libri e quaderni d’artista in tirature limitate con caratteri mobili e incisioni calcografiche. Partecipa attivamente a rassegne estere di bibliofila d’arte, quali le Salon Page di Parigi, il Buchdruckkunst Messe di Amburgo, il Minipresse Messe di Magonza, Artpage a Octon, il International Project Book di Marsiglia, il Biblioparnasse di Dives-sur-Mer, il Codex Book Fair di San Francisco. E’ l’ideatore e promotore del salone internazionale del libro d’artista e della stampa d’autore Liberbook a Parma ( 2013 – 2015).

L’atelier Alma Charta, unica realtà in terra bodoniana,  è stato recensito nel 2012 dall’Istituto per i Beni Culturali e Naturali della Regione Emilia Romagna.

Sposato e padre di due figlie, vive a Toccalmatto, presso Parma.

Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private fra cui: 
le Musée d’Art et d’Histoire de Delémont, le Musée d’art de Neuchâtel, de la Ville du Locle, de Vevey, la Fondation Le Grand Cachot, le Cabinet des Estampes à la Bibliothèque Nationale de Paris, il Gabinetto di Stampe Bertarelli di Milano, di Bagnacavallo, l’Albertina a Torino, la Biblioteca Comunale Sormani di Milano, la Biblioteca Nazionale a Berna, la Biblioteca universitaria e cantonale di Losanna, la Green Library della Stanford University, la Koninklijke Bibliotheek, le collezioni comunali di Olzai, la Médiathèque de Boulogne-Billancourt, il Gabinetto Scientifico Letterario Vieusseux di Firenze, il Museo della Carta e della Filigrana a Fabriano, la Biblioteca Apostolica Vaticana a Città del Vaticano, la Biblioteca Palatina di Parma, la Biblioteca della Soprintendenza dei Beni culturali di Parma, la biblioteca del monastero di Siloe,  Poggi del Sasso.