Incisori contemporanei banner

 

Fabio Riaudo, musicista e incisore classe 1993, nasce e cresce nella
provincia di Torino. Si diploma al Primo Liceo Artistico e successivamente si laurea in grafica all’ Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, dove sta ancora frequentando il biennio specialistico. Dal 2017, anno in cui vince il primo premio alla Biennale di incisione di Bassano del Grappa, partecipa a numerose esposizioni sia in Italia che all’estero, tra cui la 5th Bangkok Triennale of Print and Drawing Exhibition 2019.
 
Egli focalizza la sua visione artistica sulla creazione di un mondo immaginario che ha come obbiettivo quello di sconvolgere totalmente la percezione comune dello spazio, utilizzando una tecnica di incisione molto istintiva e gestuale creando paesaggi malinconici dai grandi spazi, che creano un forte senso di vuoto e smarrimento, accentuato dal marcato contrasto chiaroscurale. Attraverso i suoi lavori, l’artista ci invita a riflettere sulle contraddizioni della società contemporanea; in particolare sulle relazioni umane e l’instabilità di esse, accentuandone la fragilità, la superficialità e l’incertezza, caratteristiche che, inevitabilmente, creano in noi un senso di solitudine e insicurezza. E’ importante sottolineare che alla base dei lavori non vi è quasi mai uno schizzo o disegno preparatorio, ma la sola impulsività incontrollata dell’ artista.

 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy